RAGIONPOLITICA.it - Giornale online di cultura e politica Logo RAGIONPOLITICA.it
numero 280
6 marzo 2008
 
HOMECHI SIAMOCREDITSSCRIVI  
 
 
copertina

I PAOLINI CI GUARDANO

Il settimanale «Famiglia Cristiana» si chiede quale sia la posizione del Pdl riguardo ai temi eticamente sensibili. La risposta è nei fatti: la legislatura del 2001-2006 è stata la più favorevole alle posizioni dei cattolici di tutte le legislature italiane, anche e soprattutto di quelle in cui la Dc aveva la maggioranza relativa e la direzione del governo.

di Gianni Baget Bozzo

La balcanizzazione del Pd

L'operazione «Isola dei Famosi» nella scelta dei candidati delle liste del Pd sta portando ad una vera e propria «balcanizzazione» della piattaforma programmatica del partito di Veltroni. I candidati del Partito Democratico, che dovevano essere uno dei migliori biglietti da visita del nuovo soggetto politico, rappresentano tutto ed il contrario di tutto.

di Antonio Maglietta

Doppiezza postcomunista

Mentre Walter Veltroni fa il buonista e gioca col fioretto in campagna elettorale, il «suo» giornale, «L'Unità», adopera il machete contro il nemico di sempre: Silvio Berlusconi. La doppiezza che contrassegnò la tradizione comunista non è stata per nulla abbandonata.

di Andrea Camaiora

Tutti sono liberali?

Definirsi liberali o liberisti sembra che negli ultimi anni sia diventa una moda senza confini. Perfino il segretario del Pd, Walter Veltroni, riesce a definire liberale la sua ricetta politica per il rilancio del Paese. Ma cosa significa essere liberali? Il liberalismo è una forma mentis, non una moda.

di Fabrizio Goria

Energia (nucleare) e grandi opere: programmi da statisti

Pensare al futuro di una Nazione e delle nuove generazioni con programmi ed azioni che prevedono il rilancio delle grandi opere - come il Ponte sullo Stretto e la Tav - e un'attenzione particolare al tema dello sviluppo energetico, che non può non comprendere il nucleare, è senz'altro proprio degli statisti, che si distinguono per le loro scelte coraggiose.

di Carlo Cerofolini

Una coppia di plastica

Mentre la recessione incombe, le primarie democratiche in Usa si gonfiano di personalismi come fossero una saga di Hollywood. La Clinton e Obama hanno ormai spento il canale della realtà per accendere lo schermo dello spettacolo. Hillary o Obama? Questa diventa la domanda da un milione di dollari per una tele-politica che ignora le domande vere.

di Gabriele Cazzulini

La fitta agenda di Medvedev

Il successore di Putin dovrà affrontare non pochi problemi, tanto in politica interna (il calo demografico e la questione cecena) quanto in politica estera (il rapporto con gli Usa in merito all'allargamento dei confini della Nato e il nodo kosovaro).

di Lillo Maiolino

In Somalia per far frontre al terrorismo islamico

La situazione in Somalia conferma che l'Africa è il nuovo fronte del terrorismo islamico e dell'islam integralista, che approfittano di ogni situazione per conquistare territori e islamizzare nuove fasce di popolazione.

di Anna Bono

Bank Moskyvi s'insedia a Belgrado: la Serbia nell'orbita d'influenza russa

Lo scorso 3 marzo, per la prima volta nella storia dei rapporti tra Belgrado e Mosca, è stata formalizzata l'intesa per l'ingresso sul mercato serbo di uno dei maggiori istituti di credito russi, Bank Moskvy. La banca presto aprirà filiali sull'intero territorio serbo. L'accordo ha, con ogni probabilità, l'intento di rafforzare il legame economico fra i due Paesi.

di Alexandra Javarone

GLI APPROFONDIMENTI DI RAGIONPOLITICA.IT
L'inconsistenza delle proposte politiche del Pd

L'elemento più importante della campagna elettorale di Walter Veltroni per il voto del 13 aprile è dato dalle cosiddette «candidature eccellenti». Nell'atteggiamento tenuto da Veltroni e da tutto il gruppo dirigente del Pd, emerge come evidente l'assoluta mancanza di un progetto concreto, di un programma definito, nell'illusione che un «nome» o un «simbolo» possano sopperire all'assenza di reali proposte programmatiche.

di Ragionpolitica

Giù le mani dall'infanzia!

Questo è il nuovo fronte della offensiva portata avanti dai sostenitori senza se e senza ma delle cosiddette «libertà civili»: demolire, a partire dai primi anni dell'infanzia fino agli ultimi dell'adolescenza, ogni brandello di apparato critico. Non più bambini, bensì meri fenomeni sociali.

di Francesco Natale

Paolo Chiariello

Monnezzopoli

L'assurda e inquietante vicenda dell'emergenza rifiuti a Napoli rappresenta un fattore di vergogna, indignazione e turbamento da parte dei napoletani, dei campani e degli italiani tutti nei confronti delle responsabilità in capo alla classe dirigente locale di centrosinistra che ha in Antonio Bassolino il suo grande dominus.

recensione di Mario Secomandi

 

Aggiornamenti in tempo reale

RSS

Iscriviti alla newsletter per ricevere gratuitamente la rivista al tuo indirizzo e-mail

GLI ARTICOLI DI DON GIANNI

Ragionpolitica, periodico on line n.280 del 6/3/2008
Ragionpolitica, periodico on line n.280 del 6/3/2008
Reg. Tribunale di Genova del 11/03/2003 n. 06/2003 Editore: Gnosis S.r.l. P.I./C.F. 01821410998
Direttore responsabile: Alessandro Gianmoena, Redazione: Aurora Franceschelli, Gianteo Bordero
© 2003-2010 Ragionpolitica Riproduzione riservata
Riproduzione riservata